Accessibilità

Il Museo di Roma consente l’accesso al proprio patrimonio storico-artistico da parte del più ampio pubblico possibile.

Accessibilità per i visitatori con disabilità motoria

Icona disabili motori

Il Museo di Roma è totalmente accessibile, grazie alla presenza di un montascale (peso massimo supportato dalla piattaforma Kg. 300) al piano cortile che permette di raggiungere l’ascensore che conduce ai tre piani di visita. All’interno del museo è disponibile, su richiesta, una carrozzina per chi ha difficolta di deambulazione.

L’ingresso al Museo per i portatori di handicap e un loro familiare o altro accompagnatore è gratuito.

Per conoscere gli appuntamenti della didattica dedicata, consultare i Progetti accessibili [link a Progetti accessibili | Museo di Roma ]

Percorsi per i visitatori non vedenti e ipovedenti

Icona disabili visivi

TI RACCONTO UN MUSEO

Podcast della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Ti racconto un museo: Museo di Roma Ep. 1

Ti racconto un museo: Museo di Roma Ep. 2

Il Museo di Roma è dotato di supporti tattili permanenti che permettono al pubblico non vedente e ipovedente di conoscere e, nel caso di sculture, esplorare con il tatto alcune delle opere più importanti in esposizione:

SECONDO PIANO

Sala 1
Pierre Hubert Subleyras, San Camillo de Lellis salva gli ammalati dell’Ospedale Santo Spirito durante l’inondazione del 1598, 1746, olio su tela, cm 205x284, MR 5701

Sala 2
Filippo Gagliardi, Filippo Lauri, Carosello a Palazzo Barberini in onore di Cristina di Svezia, 1656, olio su tela, cm 231x340, MR 5698

Sala 11
Giuseppe Ceracchi, Busto di Pio VI Braschi, 1790 c., marmo,  cm 91x71, MR 45699

Sala 12
Cristopher Hewetson, Ritratto del principe Luigi Gonzaga di Castiglione, in Arcadia Emireto Alantino, 1776, marmo, cm 65x40, Dep Arc 172
Cristopher Hewetson, Ritratto di Maria Maddalena Morelli Fernandez, in Arcadia Corilla Olimpica, 1776, marmo, cm 65x40, Dep Arc 173

Sala 14
Pietro Tenerani, Ritratto di Vittoria Caldoni, 1821, marmo, cm 47x27, MR 43071

Sala 15
Pietro Tenerani, Psiche svenuta,1822,  gesso, cm 113x102, MR 43327

TERZO PIANO

Sala 16
Bottega romana, Bassorilievo con scudo araldico della famiglia Buccabella, secolo XIV prima metà,  cm  68x103x8,8, marmo, MR 44455

Sala 17
Ambito toscano, Madonna col Bambino e quercia araldica di Giulio II della  Rovere (tabella di proprietà), prima metà XVI sec., cm 56x55, marmo, MR 41759

Sala 18
Enrico Maccari, Facciata del Casino del Bufalo, 1885, incisione a contorno, GS 4508  (Tavoletta tattile restitutiva)

All’interno della sala, che ospita le grandi pareti affrescate da Polidoro da Caravaggio e Maturino da Firenze (1525) per il Casino Del Bufalo, demolito nel 1885 per i lavori di apertura della Via del Tritone, è fruibile on demand un’esperienza di didattica sensoriale, che permette a pubblici diversi (vedenti e non vedenti) un momento di condivisione.

Al termine, su richiesta, il pubblico può anche effettuare una visita tattile della restituzione a rilievo della facciata del Casino Del Bufalo, realizzata dal Museo Statale Tattile Omero di Ancona. In tale circostanza è di norma il non vedente a ‘guidare’ il vedente, in quanto maggiormente esperto nell’esperienza percettiva del tatto.

Sala 19
Ambito romano, Fusto di colonna con iscrizione che indica il limite di una inondazione del Tevere sotto il pontificato di Alessandro III, 1180, cm 112x20, marmo, MR 41373

> Visualizza la mappa nella pagina Come muoversi nel Museo

Accessibilità per i visitatori sordi e con deficit auditivo

LIS

Video LIS del Museo di Roma nel cortile monumentale.

Non ci sono eventi in corso.
Non ci sono eventi in programma.

In archive

Non c'è materiale archiviato